La Giornata Internazionale delle Persone Anziane

la giornata internazionale delle persone anziane 2

La Giornata Internazionale delle Persone Anziane, celebrata il primo ottobre di ogni anno, è un tributo globale alla saggezza, alla resilienza e al contributo inestimabile delle persone anziane. Questa giornata, istituita il 14 dicembre 1990 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi legati all’invecchiamento e di promuovere il rispetto e la dignità degli anziani in tutto il mondo. La Fondazioni Arnaboldi, sempre attenta al passato, al presente e al futuro della figura dell’anziano nella nostra società, aderisce a tutte le iniziative a riguardo. Ora vi forniremo alcune informazioni su questa nostra celebrazione.

La storia

Il 14 dicembre 1990, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 1° ottobre come Giornata internazionale delle persone anziane (risoluzione 45/106). Questa iniziativa è stata preceduta da iniziative come il Piano d’azione internazionale di Vienna sull’invecchiamento, adottato dall’Assemblea mondiale sull’invecchiamento del 1982 e approvato lo stesso anno dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Nel 1991, l’Assemblea generale ha adottato i Principi delle Nazioni Unite per le persone anziane (risoluzione 46/91). Nel 2002, la Seconda Assemblea mondiale sull’invecchiamento ha adottato il Piano d’azione internazionale sull’invecchiamento di Madrid, per rispondere alle opportunità e alle sfide dell’invecchiamento della popolazione nel XXI secolo e per promuovere lo sviluppo di una società per tutte le età.

Il numero di anziani (definiti come persone di 65 anni o più) è triplicato da circa 260 milioni nel 1980 a 761 milioni nel 2021. Tra il 2021 e il 2050, si prevede che la quota globale della popolazione anziana aumenterà da meno del 10% a circa il 17%.

Gli scopi della Giornata Internazionale delle Persone Anziane

la giornata internazionale delle persone anziane

La rapida crescita del numero di persone che raggiungono l’età avanzata sottolinea l’importanza di promuovere la salute, prevenire e curare le malattie durante l’intero corso della vita.

Nelle società con una popolazione che invecchia, diventa imperativo adattarsi al crescente numero di individui anziani che possiedono una vasta gamma di capacità funzionali. La capacità di svolgere funzioni essenziali e di partecipare alle attività quotidiane è influenzata non solo dalle capacità intrinseche di un individuo ma anche dall’ambiente sociale e fisico in cui risiede.

Gli ambienti di supporto svolgono un ruolo fondamentale nell’aiutare gli individui più anziani a mantenere i propri livelli di attività e indipendenza man mano che avanzano con l’età. Case di riposo, Fondazioni come la nostra e varie altre strutture rientrano in questo settore.

La Giornata Internazionale delle Persone Anziane va oltre la semplice celebrazione di una generazione. Essa rappresenta un’opportunità per riflettere profondamente sull’importanza degli anziani nella nostra società e per riconoscere il loro ruolo cruciale nella trasmissione di conoscenze e valori alle generazioni future.

Sfide e opportunità: la realtà degli anziani oggi

Questa celebrazione è stata creata con il motivo anche di avere monitorati i cambiamenti e l’evoluzione nel tempo delle diverse condizioni che incidono su ogni fascia d’età. Per comprendere appieno la vita degli anziani, dobbiamo esaminare sia le sfide che le opportunità che affrontano quotidianamente. Dalla salute alla sicurezza economica, gli anziani affrontano una serie di sfaccettature complesse. Tuttavia, nonostante queste sfide, è importante comunicare le molteplici opportunità che la vita degli anziani offre, sottolineando come il loro contributo alla società vada al di là di stereotipi limitanti.

Il ruolo della tecnologia nell’inclusione degli anziani

Un aspetto rilevante del mondo contemporaneo è il crescente ruolo della tecnologia nella vita degli anziani. Bisogna considerare come l’accesso a dispositivi come smartphone, tablet e piattaforme online abbia aperto nuove opportunità di connessione e apprendimento per gli anziani. L’inclusione digitale diventa un elemento chiave per garantire che tutti possano partecipare attivamente alla vita moderna e mantenersi connessi con le generazioni più giovani. E la Giornata Internazionale degli Anziani comunica con il suo pubblico avvalendosi di tali tecnologie, diffondendone l’uso nella terza età.

la giornata internazionale delle persone anziane 3

Il benessere degli anziani: approcci innovativi e sostenibili

La promozione del benessere degli anziani è una priorità crescente, e molte innovazioni stanno contribuendo a migliorare la loro qualità di vita. Dall’implementazione di pratiche di medicina preventiva a nuove forme di assistenza domiciliare, esploreremo come approcci innovativi stiano plasmando il settore del benessere anziano. Queste nuove prospettive offrono soluzioni sostenibili che rispondono alle esigenze della crescente popolazione anziana. Questa Giornata serve anche a diffondere e promuovere la conoscenza di queste soluzioni.

Un appello all’inclusività e al rispetto continuo

Concludiamo questo viaggio nelle vite degli anziani con un appello all’azione. Incoraggiamo un atteggiamento inclusivo e rispettoso verso le persone anziane ogni giorno, non solo durante la Giornata Internazionale delle Persone Anziane. Promuove una cultura che celebra la saggezza, l’esperienza e il contributo continuo degli anziani. La chiave per una società prospera è riconoscere e valorizzare il tessuto intergenerazionale che ci unisce.

In sintesi, la Giornata Internazionale delle Persone Anziane è molto più di una celebrazione annuale. È un’opportunità di riflessione e azione per promuovere una visione più inclusiva e rispettosa dell’invecchiamento. Questo articolo ha esplorato varie dimensioni di questa celebrazione, dalla storia della giornata agli aspetti della vita degli anziani, dalle sfide alle opportunità, dalla tecnologia all’innovazione nel benessere. Celebriamo la saggezza e l’esperienza che gli anziani portano nella nostra comunità, promuovendo un mondo consapevole, inclusivo e rispettoso di tutte le età. E questa è anche la volontà della Fondazione Arnaboldi.

Condividi questo:
blog

Articoli correlati